Home page

Partner

Il progetto “ECORUTOURTurismo rurale ambientalmente compatibile in aree protette per uno sviluppo sostenibile a bassa emissione di gas a effetto serra” è coordinato dall’ Assessorato al Turismo Regione Emilia Romagna con la partecipazione di ARPA Emilia Romagna e ARSIAL – Agenzia Regionale per lo sviluppo e l’innovazione dell’agricoltura del Lazio.

L’Emilia Romagna è una grande regione europea, un nodo strategico tra le aree forti dell’Europa centrosettentrionale, il bacino del Mediterraneo e l’area adriatico – danubiana. Il settore terziario è molto dinamico, quello dei servizi alle imprese ha una presenza diffusa sul territorio e, in rapporto alla popolazione, colloca molte province tra le prime a livello nazionale ed europeo.  Il valore degli investimenti ed il numero degli addetti alla ricerca scientifica e tecnologica sono fra i più alti in Italia e il sistema degli atenei regionali si colloca nettamente al primo posto per quanto riguarda l’attrazione degli studenti dalle altre regioni. I servizi sociali, la sanità, il patrimonio e l’attività culturale, le imprese di servizi nel loro insieme rappresentano esperienze all’avanguardia.

Su questi presupposti è andata costruendosi negli anni, una solida industria turistica, articolata in diverse linee d’offerta, dal balneare al termale, al culturale, al naturalistico, fluviale e sportivo.
Le presenze turistiche nel 2009 sono state oltre 38 milioni e hanno riguardato per il 73% l’offerta balneare nei 120 Km di costa regionali. I turisti sono attratti dal sole, dalle spiagge, dai parchi tematici per vacanze di divertimento e di relax ma anche dal benessere offerto dalle antiche fonti termali dei 22 stabilimenti attrezzati con strumenti tecnologici all’avanguardia.

I confini della regione sono delineati dagli Appennini in cui si snodano itinerari affascinanti nei 14 parchi regionali, 2 parchi nazionali e nelle 18 stazioni sciistiche.
Ovunque si possono apprezzare i prodotti gastronomici tradizionali e locali, di qualità riconosciuta a livello internazionale e la bellezza di città d’arte con testimonianze storiche importanti, alcune dichiarate dall’Unesco patrimonio dell’Umanità.

Nello sviluppo della regione il più grande fiume italiano, il Po, che attraversa quattro province, ha giocato un ruolo molto importante e ancora oggi assicura il prosperare della natura e dell’agricoltura del territorio.
In sintesi, l’Emilia Romagna è una regione moderna, dinamica, capace di preservare il suo volto umano, dove ospitalità e tradizioni, arte e cultura, ambiente e buona cucina si fondono in un’atmosfera capace di coniugare cordialità e grande professionalità.

ARPA è l’Agenzia Regionale per la Prevenzione e l’Ambiente dell’Emilia-Romagna.
Istituita con L.R. nº 44 del 1995 è operativa dal 1996.
Le funzioni e le attività e i compiti attribuiti ad ARPA sono prevalentemente di carattere tecnico-scientifico e riguardano la vigilanza e controlli ambientali, la ricerca e la pianificazione territoriale in particolare:

  • monitoraggio delle diverse componenti ambientali
  • controllo e vigilanza del territorio e delle attività antropiche
  • attività di supporto nella valutazione dell’impatto ambientale di piani e progetti
  • realizzazione e gestione del Sistema informativo regionale sull’ambiente

È molto importante anche l’attività sul progetto svolta da ARPA per conto di committenze locali:

  • piani di risanamento per la qualità dell’aria, del suolo e dell’acqua
  • analisi territoriali complesse
  • studio e caratterizzazione di ecosistemi
  • ricerche su tematiche attinenti lo sviluppo della prevenzione ambientale nei cicli produttivi (Life Cycle Assessment, Best Available Techniques, ecc)

Le attività dell’Agenzia sono rivolte sia a referenti istituzionali locali, regionali e nazionali sia al mondo dell’economia e a privati cittadini.
ARPA collabora inoltre con l’ISPRA (Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale), l’Agenzia Europea per l’Ambiente, istituti e centri di ricerca nazionali, europei ed internazionali.

ARSIALAgenzia regionale per lo sviluppo e l’innovazione dell’agricoltura del Lazio
Ente di diritto pubblico strumentale della Regione, esercita la propria competenza nell’ ambito degli indirizzi politico-programmatori e delle direttive della Giunta regionale (LL.RR. 2/95 e 15/2003)

Finalità
ARSIAL promuove lo sviluppo e l’ innovazione del sistema agricolo laziale, sostenendone il suo carattere multifunzionale, inteso quale allargamento delle competenze del mondo agricolo alla gestione degli agroecosistemi e dei servizi ai territori rurali.
Opera per la valorizzazione delle componenti qualitative, economiche e sociali del sistema agricolo regionale.

Compiti
Arsial è impegnata in via prioritaria per:

  • Promuovere, applicare e diffondere le innovazioni tecnologiche di interesse agricolo e zootecnico al fine di migliorare l’ efficienza economica delle imprese
  • Fornire assistenza e consulenza alle imprese per le problematiche economico-finanziarie
  • Promuovere, valorizzare e favorire l’ accesso al mercato per le produzioni tipiche laziali con particolare attenzione al settore enogastronomico
  • Fornire assistenza e sostegno ai produttori al fine di ottenere il riconoscimento dei marchi di qualità per i prodotti agro-alimentari previsti dall’ Unione Europea (DOP, IGP, STG)
  • Tutelare la diversità  biologica delle specie animali e vegetali provvedendo alla conservazione delle risorse genetiche a rischio di erosione
  • Garantire la sicurezza alimentare, esercitando in particolare la vigilanza sulla diffusione degli organismi geneticamente modificati
  • Realizzare progetti di sviluppo agricolo compatibili con i programmi regionali di tutela ambientale
  • Assicurare la conservazione della fauna ittica nelle acque interne del territorio regionale
  • Sono inoltre affidati ad ARSIAL la gestione dell’ Osservatorio faunistico regionale, la vigilanza sugli organismi di certificazione previsti dalla legge sull’ agricoltura biologica.

Life ECORUTOUR / Turismo rurale ambientalmente compatibile in aree protette per uno sviluppo sostenibile a bassa emissione di gas a effetto serra - LIFE08 ENV/IT/000404 - ECORUTOUR / Environmentally COmpatible RUral TOURism in protected areas for a sustainable development at low emission of greenhouse gasses - LIFE08 ENV/IT/000404

© Ecorutour 2017